Impianti dall’allarme per tutte le esigenze

    Un concetto direttamente connesso a quello di video sorveglianza, ma non esattamente coincidente come si potrebbe credere.
    Installare un impianto d’allarme o antifurto non è la stessa cosa che dotarsi di un impianto di video sorveglianza. Scendiamo dunque nei particolari e cerchiamo di comprendere le differenze anche per guidarti in una scelta consapevole dell’uno o dell’altro come da nostra abitudine.
    La prima cosa che devi valutare non è né il prezzo né la notorietà di un sistema di antifurto o di un impianto d’allarme, quanto la sua efficacia ed efficienza in base alle tue esigenze e alla grandezza della casa o dell’edificio che vuoi porre sotto controllo.
    La sola presenza di un impianto d’allarme in realtà spesso funge da deterrente per i malintenzionati che sanno già di dover affrontare una serie di difficoltà ulteriori per poter intaccare la sicurezza dello stabile.
    Il primo passaggio che gli esperti di TS Tecnologica affrontano nel momento in cui viene richiesta l’installazione di un impianto d’allarme o di un antifurto, è fare un sopralluogo della casa o dell’azienda o ente e valutare i punti di vulnerabilità dello stesso.
    In queste aree che risultano più delicate si procederà ad installare il sistema di antifurto più avanzato in modo che l’impianto dall’allarme possa essere al cento per cento efficace.
    Ma come si costruisce dunque un sistema dall’allarme? Da che cosa è composto?
    Togliti dalla testa un impianto d’allarme che riconosca la retina, le impronte digitali o le fonti di calore: certamente ne esistono di questi tipi, ma sono realmente utili nello 0,1% dei casi!

     

     

    La serietà di TS Tecnologica sta anche nel consigliarti la cosa più giusta per te, non quella migliore per le nostre tasche!
    Il cuore del tuo impianto dall’allarme è la centralina: è lei che gestisce i comandi dell’accensione, spegnimento o parzializzazione del sistema di sorveglianza e antifurto.
    Puoi programmarla a seconda delle tue esigenze ed i nostri esperti ti saranno affianco per spiegarti le sue funzionalità in ogni minimo dettaglio. Le tipologie di centraline che è possibile utilizzare sono molteplici e dunque spetta a noi il compito di farti delle proposte e darti tutte le informazioni necessarie a permetterti una scelta corretta, semplice da gestire ma allo stesso tempo adatta alle tue richieste.
    Dalla centralina partirà poi il collegamento, con cavi di cablaggio o connessione wireless a seconda delle situazioni, ai vari sensori e dispositivi collocati nei punti chiave dell’edificio.
    Sensori perimetrali esterni, rivelatori interni e contatti magnetici sono le altre parti che compongono un impianto dall’allarme ed anche in questo caso le alternative sono moltissime: a chi pensa di potersi costruire il proprio antifurto da solo, rispondiamo che, certo, è possibile; ma a scapito della reale sicurezza dell’immobile e molte volte anche di un effettivo risparmio.
    Bisogna conoscere per comprendere davvero il rapporto tra qualità e prezzo e arrivare alla costruzione di un impianto dall’allarme che sia efficace, efficiente e economico, nel senso corretto del termine.
    Soprattutto la qualità dei sensori è un elemento da tenere presente.
    Costruire un sistema dall’allarme non è affatto qualcosa di semplice, è un compito molto delicato da svolgere con estrema cura ed attenzione.
    Il nostro lavoro è proprio questo: prendere le tue paure e trasformarle in sicurezza!
    Altra attenzione che ci caratterizza è il fare in modo che l’impianto d’allarme non sia invadente, che non vada cioè a deturpare l’aspetto dell’ambiente, ma anzi che ne faccia parte senza neppure farsi notare.